Bryston 7B³ Cubed recensito da Audio Activity


Angelo Jasparro recensisce il finale monofonico 7B³ Cubed del costruttore canadese Bryston per la testata Audio Activity.

"Quello che invece ho la pretesa di fare, è di divulgare un fatto: questa nuova serie di Bryston non solo suona come i predecessori non riuscivano a fare, ma difficilmente si può anche solo immaginare di chiedere di più ad un'amplificazione di potenza. A meno che non si desiderino colorazioni, aberrazioni del segnale, distorsioni.

Ecco, a tal proposito noto che Bryston abbia la capacità di progettare le sue macchina da musica con la saggezza di chi sa come arrivare ad un certo risultato senza inutili (e spesso costose) ridondanze. Dritti al punto, senza deviare attraverso telai pesanti come macigni, trasformatori da centrale elettrica o altri inutili orpelli.

Se siete in cerca di amplificatori pressoché universali, capaci di pilotare anche i diffusori più ostici con forza ma anche estrema delicatezza quando richiesto dalla musica, non fatevi scappare un ascolto di queste macchine, senza lasciarvi ingannare dal costo relativamente abbordabile. Valgono molto di più di quanto richiesto, se rapportati alla concorrenza."